Informativa per il trattamento di dati personali

Ai sensi dell’art.13 Regolamento UE 2016/679 “GDPR”

 

Il Titolare del trattamento è Chic Srl, con sede in via Giuseppe di Vittorio 10, Vallefoglia (PU), frazione Talacchio di Vallefoglia, telefono 0721 478585, fax 0721 906145, e-mail info@chic.it il quale la informa circa il trattamento dei suoi dati personali.

 

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO E BASE GIURIDICA

Il Titolare del trattamento raccoglie e tratta prevalentemente dati riferibili a persone giuridiche, tuttavia, ai fini di operatività aziendale e di agevolazione delle relazioni contrattuali, alcuni dati riferibili a persone fisiche (dipendenti, collaboratori ecc…) che prestano attività lavorativa presso le suddette persone fisiche, saranno trattati in quanto necessari all’esecuzione di un contratto o di misure precontrattuali al fine di gestire il rapporto contrattuale, ottemperare alle obbligazioni sorgenti dal contratto, gestire la fatturazione, le richieste pervenuteci dai nostri clienti/fornitori, la logistica e gli eventuali reclami ed al fine di garantire un’efficace gestione operativa del rapporto commerciale; trattiamo inoltre i suoi dati per adempiere ad obblighi legali derivanti dalla normativa fiscale e contabile.

 

Al fine di consentire l’adempimento degli obblighi contrattuali e legali sopra indicati, i suoi dati saranno trattati tramite strumenti e supporti cartacei, elettronici e telematici, nel rispetto dei principi e delle prescrizioni del Regolamento, nonché di regolamenti e policy aziendali, da personale interno specificamente autorizzato e, nel caso in cui sia necessario avvalersi di un soggetto esterno per il trattamento degli stessi, di Responsabili del trattamento specificamente individuati e nominati; inoltre potranno essere comunicati alle seguenti categorie di destinatari: a soggetti ed enti pubblici (ad esempio Camere di commercio, Amministrazione finanziaria, altre pubbliche amministrazioni statali o locali o concessionari di pubblici servizi, Guardia di Finanza, altre agenzie fiscali); a studi professionali al fine di adempiere ad obblighi fiscali e contabili; ad aziende di manutenzione ed assistenza hardware e software in caso di loro interventi di manutenzione ed assistenza; a uffici postali, spedizionieri e corrieri, aziende di logistica a trasporti. Non viene effettuato un trasferimento di dati personali ad un paese terzo o a un’organizzazione internazionale extra UE.

Per le sopracitate finalità e comunicazioni non è necessario il suo preventivo consenso, in quanto il conferimento ed il trattamento dei dati è necessario nell’ambito del contratto o dell’adempimento di obblighi legali. Il conferimento dei dati è tuttavia facoltativo, ma necessario per il corretto espletamento degli obblighi contrattuali dal momento che un’eventuale suo rifiuto a conferirli comporterebbe l’impossibilità di adempiere agli obblighi stessi.

 

TEMPO DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali trattati per le finalità indicate saranno conservati solo ed esclusivamente per il periodo di svolgimento delle attività oggetto di contratto e in ogni caso non oltre al decorso dei termini idonei per garantire l’eventuale difesa di un diritto della Società in sede di contenzioso. In ogni caso non saranno conservati per un periodo eccedente il raggiungimento della finalità. I dati contenuti nelle fatture e nei documenti contabili saranno conservati in ottemperanza ai tempi previsti dalla normativa in materia di conservazione dei documenti fiscali e contabili.

 

DIRITTI DELL’INTERESSATO

L’interessato ha diritto, secondo quanto previsto dagli artt. da 15 a 21 e dall’ art. 13 del GDPR di ottenere, nei casi previsti, la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che lo riguardano ed in tal caso l’accesso ai dati personali, la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento di dati che lo riguarda o di opporsi al trattamento stesso.

Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento hanno il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali o ad altra Autorità di controllo competente, come previsto dall’art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).

Le richieste di esercizio dei diritti potranno essere rivolte al Titolare del Trattamento.