• Impregnazione super flex: impregnazione di carta  con resine acriliche ureiche ed additivi flessibilizzanti. Idonea al rivestimento di profili o di altre superfici molto sagomate o dove sia necessario avvolgere le superfici in pezzo di carta unico.
  • Messa in tinta: lavorazione successiva  all’ impregnazione s.flex, finalizzata alla variazione del colore del decoro. Questa lavorazione permettere di utilizzare una stampa legno per più decori, oppure di portare a campione una carta.
  • Finiture: Verniciatura U/V Lucida o Opaca, Goffratura a grana grossa o fine, Pelle di pesca. Oppure finiture poro in due varianti: Rovere o larice.
  • Autocollante a freddo: Applicazione sul retro del decoro di una colla con liner. In tal modo è possibile applicare il decoro a freddo su prodotti come MDF, truciolare, alluminio e materiali plastici o ferrosi.
  • Accoppiato: è un sistema che permette di creare vari tipi di spessore accoppiando al decoro una carta o un pvc,  dell’ alkorcell o un tnt.
  • Bordo preincollato a caldo: applicazione di colla termorinvenente sul retro del bordo, applicabile su tutti gli spessori. Altezza minima mm e massimo mm.
  • Primerizzazione: applicazione di primer sul retro di carte o materiali plastici per aumentare l’aderenza in fase di rivestimento profili o pannelli.
  • Protezione: si tratta dell’applicazione di una pellicola su carte, materiali plastici e pannelli finiti, con lo scopo di proteggere il materiale durante la lavorazione. La pellicola può essere trasparente o colorata e di vari spessori a secondo della resistenza che deve avere.
  • Bordo soft: bordo in carta, che può essere anche precollato, di qualsiasi spessore e finitura. Il vantaggio di questo prodotto è che viene fatto con la stessa carta che si utilizza per le cornici o il pannello e quindi garantisce la costanza del decoro.