I nostri macchinari sono costruiti in modo tale da azzerare il rischio infortuni, non a caso  tutti i meccanismi vengono azionati dal solo passaggio della carta che funge da cinghia di traino; in questo modo  é sufficiente una pressione di 0,5 kg. per rompere la carta e bloccare tutto.
I locali d’impregnazione e verniciatura sono completamente assenti da gas e polveri, grazie al minuzioso studio portato avanti in questi anni, con tenacia, dal nostro Ufficio Tecnico, sempre impegnato nella ricerca di nuovi sistemi e formulazioni di resine atossiche. Ad oggi  possiamo vantarci del risultato ottenuto nella salvaguardia del rispetto per l’ambiente e la salute